Tempi di Erogazione del Prestito Compass: quanto ci vuole per esito e versamento?

Ottenere un prestito veloce con Compass è sicuramente un’operazione fattibile, ma esattamente quali sono i tempi di erogazione dal momento della richiesta alla concessione definitiva, che termina con l’esecuzione del bonifico da parte della finanziaria? Oggi andremo ad esaminare la durata di tutte le pratiche, facendo attenzione ai tempi necessari per avere un esito dalla Compass (risposta affermativa o negativa) e, in caso positivo, il tempo da attendere per ricevere il versamento in denaro preso in prestito.

Tempi di Risposta Prestito Compass online: quanto ci vuole per avere un esito affermativo o negativo

Prima di occuparci del tempo per l’erogazione vera e propria del nostro prestito Compass, la prima operazione da fare sarà quella di richiedere un preventivo facendo la simulazione dei prestiti personali online, tramite il sito internet della finanziaria. In questo caso i tempi di richiesta del preventivo sono molto rapidi: in soli 5 minuti, inserendo l’importo, il numero di rate e le proprie generalità anagrafiche principali (nome, cognome, indirizzo e-mail, dati sulla residenza e sull’eventuale contratto di lavoro o trattamento pensionistico), si potrà inoltrare a Compass una richiesta di prestito veloce, che sarà così pronta per essere presa in esame da parte del team della finanziaria.

Una volta compilati i vari form online presenti sul sito di Compass bisognerà attendere la valutazione da parte degli addetti ai lavori, che decideranno così se concedervi o meno il prestito. Per avere un finanziamento veloce vi consigliamo di specificare la finalità del prestito e di avere a disposizione quanti più documenti possibile per attestare il vostro reddito, che possono consistere nella busta paga, nella pensione o nella dichiarazione dei redditi, in base al vostro contratto lavorativo o pensionistico attuale. Dando alla Compass tutti i documenti previsti senza errori, non sarà più necessario attendere chissà quanto tempo affinché ci sia richiesta esplicita di ulteriore documentazione da parte della finanziaria, ma il prestito sarà versato istantaneamente, senza attendere tempo inutile.

Tempi esito prestiti personali Compass in filiale

Una buona notizia ci arriva direttamente dal sito internet della Compass, che per accorciare i tempi di erogazione e di accettazione (o rifiuto) della richiesta sta spingendo gli utenti a recarsi in filiale per fare un preventivo di prestito. In questo modo, stando alle ultime novità, il tempo di attesa sarà ridotto al minimo indispensabile.

Non a caso, l’ultima novità di casa Compass prende il nome di “Basta un giorno“: avete capito bene, in sole 24 ore sarà possibile ricevere un prestito veloce come raramente è accaduto in passato con gran parte delle banche e finanziarie. Basta andare sul sito Compass.it, aprire la pagina “Vieni in filiale”, cercare tra le oltre 200 filiali in Italia quella più vicina a casa vostra e recarvi di persona alla Compass per iniziare la pratica per il prestito personale in tempi record.

Ovviamente “Basta un giorno” fa riferimento all’inizio vero e proprio della pratica, che non potrà avvenire qualora non abbiate a portata di mano tutti i vostri documenti, dati anagrafici e reddituali. Perciò sarà importante, per far sì che i tempi di risposta siano veramente rapidi come riportato sul sito, che abbiate tutto a portata di mano.

Tempi di Erogazione Prestito Compass: quando viene effettuato il bonifico?

Passiamo finalmente ai tempi di erogazione del prestito Compass. Dopo aver analizzato a fondo la tempistica necessaria per fare una simulazione online del prestito personale, una richiesta del preventivo e, infine, l’attesa necessaria per vedersi accordare o rifiutare un prestito, è arrivato il momento di capire quanto bisogna attendere per ricevere il bonifico vero e proprio dei soldi che ci servono in prestito per poter realizzare i nostri progetti.

Con la novità “Basta un giorno” di Compass il bonifico verrà effettuato, in linea di massima, entro le 24 ore successive alla richiesta del prestito, qualora l’esito sia positivo. Attenzione, però: ricordatevi che i tempi di attesa standard di un bonifico, con le principali banche italiane ed europee, sono di 2-3 giorni, perciò non allarmatevi se nel momento in cui riceverete la risposta positiva, i soldi richiesti non saranno ancora disponibili sul vostro conto corrente bancario.

Ora che abbiamo una panoramica completa dei tempi di attesa medi per l’erogazione di un prestito Compass, possiamo farci un’idea di quanto tempo effettivo bisogna attendere tra la richiesta iniziale e il versamento finale del prestito tramite bonifico bancario.

I tempi di erogazione del prestito Compass sono pari a:

  • circa un’ora per reperire i documenti e recarsi in filiale;
  • massimo 24 ore per ricevere un esito positivo o negativo;
  • 2-3 giorni per attendere l’accredito del bonifico sul conto corrente.

Di conseguenza, nell’arco di 3-4 giorni a partire dalla domanda di prestito personale, la Compass sarà in grado di accreditarvi il denaro richiesto sul conto corrente.

Tempi di Erogazione Cessione del Quinto Compass

Prima di terminare la nostra guida sui tempi di erogazione dei prestiti personali Compass, è doveroso fare una specifica sui tempi necessari per il prestito con Cessione del Quinto. Tra i tempi di richiesta e l’approvazione di un prestito con cessione del quinto, in linea di massima, non cambia gran che rispetto a quanto descritto precedentemente nell’articolo. Tuttavia, dal momento che la Compass avrà come garanzia il vostro stipendio o la vostra pensione, sarà molto probabile ricevere immediatamente una risposta affermativa per la concessione del prestito.

Attenzione, come sempre, ai documenti che dovrete presentare, altrimenti i tempi per l’erogazione del prestito con cessione del quinto Compass potrebbero allungarsi inutilmente più del dovuto. I pensionati (con età massima di 79 anni alla richiesta e di massimo 85 anni a scadenza finanziamento) dovranno presentare semplicemente un documento d’identità, il codice fiscale (tessera sanitaria) e il cedolino della pensione. Per i dipendenti pubblici sarò invece necessario portare in filiale un documento d’identità, codice fiscale e la copia dell’ultima Certificazione Unica accompagnata da copia dell’ultima busta paga percepita. Stessa documentazione sarà necessaria per i dipendenti privati, che dovranno certificare a Compass di essere assunti a tempo indeterminato e l’assicurabilità dell’azienda per la quale lavorano.

La novità “Basta un giorno” di Compass vale anche per i prestiti con cessione del quinto, perciò anche in questo caso sarà possibile ricevere l’importo con tempi di erogazione molto ridotti.

5 Commenti

Gennaro Giugno 19, 2020 Rispondi

Resoconto molto chiaro e preciso.Devo complimentarmi con il team di Compass che è molto flessibile e più elastico di altre finanziarie.

elena Agosto 14, 2020 Rispondi

buongiorno posso solo dire che dal 3 di agostro che ho fatto richiesta online e oggi 14 agosto con esito posito non ho ricevuto ancora il bonifico quindi diciamo le cose come sono realemte

Dahbi Abdelhadi Dicembre 15, 2020 Rispondi

Ma se MANDANO il contratto da firmare per il prestito online ciò vuol dire che l’esito è positivo o negativo?

Lorenzo Venditti Gennaio 23, 2021 Rispondi

Io lo richiesto circa 8 giorni fa , mi anno fatto firmare il contratto e tutto ma solamente oggi dopo otto giorni mi anno chiamato che l’esito è positivo e mandano il bonifico, ormai nn ci speravo più

Concetta Aprile 3, 2021 Rispondi

Ho firmato il contratto il 26/03 a oggi nessuna risposta è non so come sapere se andato a buon fine oppure no

Lascia un commento