XME Prestito Facile Intesa Sanpaolo 2022: preventivo, opinioni e simulazione

XME Prestito Facile è il finanziamento più richiesto della gamma di Banca Intesa Sanpaolo. Già noto in passato col nome di “PerTe Prestito Facile”, nel 2022 ha mantenuto le stesse condizioni con un rebranding in “XME” messo in atto dalla banca per specificare che i prodotti finanziari sono sempre strutturati in funzione delle esigenze della clientela.

Come funziona XME Prestito Facile 2022: requisiti, tempi, importi e durata

Le caratteristiche del prestito “facile” di Intesa Sanpaolo sono del tutto trasparenti e accessibili a chiunque. Come riportato dal sito ufficiale della banca, i requisiti per accedere al finanziamento sono:

  • Residenza in Italia;
  • Età compresa tra 18 e 70 anni al momento della richiesta;
  • Documento d’identità valido;
  • Codice fiscale;
  • Certificazione reddituale lavorativa o pensionistica.

Per chi si sta chiedendo quali sono i tempi di erogazione di XME Prestito Facile, sul sito intesasanpaolo.com viene specificato che il tempo medio di risposta alla richiesta di preventivo è di 24 ore. Dopo di che, il personale prenderà in esame la domanda e, qualora i requisiti siano ok, il prestito verrà concesso nella maggior parte dei casi in meno di una settimana.

L’importo richiedibile con Prestito Facile XME è di massimo 20 mila euro dall’app ufficiale. Cifra che può giungere fino a 75 mila euro da sito web o in filiale.

Il piano di rimborso del prestito è personalizzato e verrà stabilito in funzione dell’importo richiesto e delle esigenze del cliente, che ovviamente dipenderanno prima di tutto dal reddito mensile. XME Prestito Facile è uno dei prestiti personali di maggior flessibilità in circolazione, dal momento che la durata massima è di 120 rate mensili, ossia ben 10 anni. La durata minima è invece pari a 36 rate mensili (tre anni).

Preventivo Intesa Sanpaolo XME Prestito Facile 2022: la simulazione online

Il preventivo del prestito Facile, che potrà essere richiesto sulla pagina ufficiale del sito di Banca Intesa Sanpaolo, comprenderà una chiara simulazione delle rate (calcolo rata) e a quel punto verranno proposte diverse soluzioni al richiedente, che potrà decidere (in base ai propri piani personali) di allungare o diminuire la durata del prestito e bilanciare, così, il tasso d’interesse finale da pagare.

Ad esempio, se riceverete un preventivo per un prestito di 10.000 euro in 78 rate, con TAN 6,20% e TAEG 7,07%, la rata mensile simulata sarà di 156,05 euro. A quel punto, innalzando l’importo della rata si abbasserà la durata del prestito e, di conseguenza, avrete un beneficio in termini di interessi da pagare. Attenzione: gli importi sono stati redatti esclusivamente a titolo d’esempio, per conoscere i tassi d’interesse e le simulazioni di preventivo aggiornate rivolgetevi esclusivamente ad Intesa Sanpaolo.

Opinioni di Prestito Facile XME Banca Intesa Sanpaolo 2022: vantaggi e svantaggi

Passiamo alle opinioni degli utenti sul XME Prestito Facile 2022 di Intesa Sanpaolo, che con un punteggio di 4,7 su 5 si rivela uno dei prestiti personali più apprezzati dell’intero panorama finanziario.

Ciò che viene evidenziato nelle recensioni è innanzitutto il vantaggio principale che contraddistingue questo finanziamento dagli altri: il fatto che non sia necessario avere un contratto di lavoro a tempo indeterminato per far sì che la richiesta venga accettata. Si tratta, a tutti gli effetti, di un prestito senza busta paga, perché non è necessario neppure essere dipendenti di un’azienda per richiederlo. XME Prestito Facile è accessibile anche ai liberi professionisti. Inoltre, anche i dipendenti a tempo determinato e con contratto di lavoro atipico possono richiederlo, ecco perché si chiama “facile”.

Tanti apprezzamenti nelle opinioni online sono per la facilità di ottenere il prestito anche per i non clienti di Banca Intesa Sanpaolo. A differenza di tante altre banche e finanziarie, in questo caso, non è infatti necessario possedere un conto corrente con Banca Intesa: sono i benvenuti anche i nuovi clienti con conto corrente presso altre banche, che vogliono richiedere soltanto il prestito senza dover aprire un nuovo conto corrente.

Viene apprezzata dagli utenti la polizza facoltativa Proteggi Prestito (assicurazione che tutela da imprevisti), così come l’opzione posticipo rata da definire nel contratto di finanziamento.

Sulla tempistica di erogazione del prestito le recensioni sono neutre, in quanto in linea con le altre banche e finanziarie.

Lascia un commento